RECENSIONE ‘HOLLOW CITY – IL RITORNO DEI RAGAZZI SPECIALI DI MISS PEREGRINE’

Ciao readers! In questo articolo vi parlo di una graphic novel molto carina. Si tratta del secondo capitolo de ‘La casa per bambini speciali di Miss Peregrine’. Ringrazio Rizzoli Lizard per avermi offerto l’opportunità di leggere questa avvincente graphic novel!

RECENSIONE

Prima di leggere questa graphic novel, vi consiglio di leggere la prima parte per capire a che punto siamo della narrazione. I personaggi e le loro caratteristiche si capiscono anche se non si ha letto la prima parte; ho trovato la seconda parte molto scorrevole ed appassionante. I dialoghi e le scene sono facilmente comprensibili e l’ordine è corretto. Lo stile di disegno non è dettagliato o realistico, ma l’illustratrice ha uno stile tutto suo che funziona. Può piacere o non piacere, ma l’importante è avere un proprio stile personale e riconoscibile. Le architetture mi sono piaciute molto, mi sono appassionata alla storia: ai vacui, alle ymbryne che controllano il tempo e si possono trasformare, alla storia d’amore di Jacob ed Emma, al passato degli speciali, agli anelli temporali ed ai poteri degli speciali. Fluttuare, spostare i mobili, ricomporsi, far apparire il fuoco, essere invisibili, far comparire le api, vedere al buio, poter congelare, fare sogni premonitori, sono caratteristiche che mi hanno colpita. Mi sono appassionata alla storia, poiché sono presenti poteri speciali, viaggi temporali, anelli, avversari, animali parlanti, colpi di scena, nemici e spettri. Alla fine Jacob scoprirà una parte importante del suo potere legato ai vacui. Una lettura che per me è stata più che piacevole!

Ogni tanto si trovano delle immagini realistiche, fotografie in bianco e nero appartenenti alla storia.
Uno dei poteri di uno speciale
Sulla lapide compare il nome del nonno defunto di Jacob. Queste scene fanno parte di un sogno di Jacob
Un sogno di Jacob in cui compare un vacuo.
Il retro della graphic novel che personalmenre trovo curato ed accattivante.

La prima parte di questa storia dell’autore Ransom Gridds, è diventata anche un film diretto da Tim Burton. Il finale della graphic novel mi ha invogliata a continuare a leggere questa storia dei ragazzi speciali.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...